I 'Ru': ruscelli o piccoli canali irrigui

Legati alla cultura contadina, è facile scorgere tra i campi, i cosiddetti "ru", ruscelli o piccoli canali irrigui. La necessità di acqua per le coltivazioni ne ha determinato un'attenta gestione.

Ad alimentare la quasi totalità dei ruscelli e delle fontane è il Ru d'Arberioz, canale lungo 11 km che capta l'acqua dal torrente Grand-Eyvia a monte del ponte di Chevril e la distribuisce su un comprensorio di 234 ettari in base ad un regolamento, siglato nel 1740, che prevede turni a rotazione quindicinale. Il ru d'Arberioz è il più conosciuto, ma ce ne sono altri di pari importanza funzionale.

Aymavilles su Flickr