I vitigni del territorio di Aymavilles

I declivi morenici del territorio di Aymavilles sembrano particolarmente vocati alla coltura della vite, infatti vi crescono parecchi vitigni autoctoni, alcuni coltivati da sempre, altri quasi abbandonati e ora recuperati e rimessi in produzione.

Petit Rouge
La qualità più diffusa è certamente il Petit Rouge, che genera un vino dal gusto vellutato e di discreta alcolicità. Questo vitigno, con i suoi piccoli acini caratteristici, è attualmente il più coltivato in Valle e trova le sue migliori espressioni proprio nella conca di Aymavilles.

Fumin
Dal Fumin si ricava un vino da gustare invecchiato, poiché migliora col tempo le sue qualità organolettiche. Vitigno a maturazione tardiva che necessita di buona esposizione per esprimere al massimo le sue potenzialità.

Cornalin
Il Cornalin produce un vino di pregio, di acidità poco elevata e dal profumo intenso.

Mayolet
Il Mayolet matura precocemente e si presta a una buona vinificazione.

Premetta
La Premetta, con qualche vigneto in coltura specializzata, origina un vino di colore chiaro, ma corposo.

Aymavilles su Flickr